Posizioni di apertura e di chiusura

Giovanna mi chiede qualche dritta sul linguaggio non verbale. Vale a dire il linguaggio silenzioso del corpo. Che è molto più illuminante sulle reali intenzioni di una persona rispetto a quello che dice a parole. Perché le parole possono mentire, il corpo no.
Tanto per cominciare esistono posizioni di apertura e chiusura. Le posizioni di chiusura corporea denotano chiusura psicologica o timore, mentre quelle di apertura corporea indicano apertura psicologica, cordialità, sicurezza. Chi ti accoglie con braccia e gambe incrociate non è ben disposto nei tuoi confronti come chi ti accoglie a braccia aperte (in senso sia fisico che metaforico). Ricorda comunque che tutti i gesti vanno valutati nel loro contesto. Forse chi ti ha accolto a braccia conserte – soprattutto in questi giorni di freddo polare – non era ostile, ma aveva freddo e stava semplicemente cercando di riscaldarsi!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Una risposta a “Posizioni di apertura e di chiusura

  1. Ho letto il libro Risveglia il campione in te! di Mario Furlan e mi ha cambiato il modo di vedere le cose. Ho anche frequentato i corsi di Mario e mi hanno davvero cambiato la vita. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *