Che impronta lascerai?

Raramente pensiamo alla nostra morte. Pensiamo che il nostro successo si misuri in base al nostro ruolo sociale e al nostro conto in banca. Invece, anche se non ci pensiamo, l’eredità morale che lasceremo avrà una grande importanza.
Arriverà il momento in cui chiuderemo gli occhi. Cosa diranno di noi le persone più care, quelle raccolte intorno al nostro letto di morte? E gli amici e conoscenti che verranno al nostro funerale? Al di là delle frasi di circostanza, come ci giudicheranno? La vita è un attimo. Ma l’impronta che lasceremo potrà continuare a vivere. Anche quando non ci saremo più.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *