Inizia un nuovo decennio. E’ il momento di scegliere il tuo futuro

Un nuovo decennio sta per iniziare. Quali obiettivi vuoi raggiungere? Quali sogni vuoi realizzare? Pensa al decennio che volge al termine. Quali erano i tuoi traguardi dieci anni fa, a Capodanno del Duemila? Quanti ne hai tagliati?
Avrai commesso errori. Come tutti. Einstein diceva che è da pazzi ripetere le stesse azioni e pensare di ottenere risultati diversi. Per cambiare i risultati devi cambiare i tuoi comportamenti. Gli animali non possono: sono vincolati al loro istinto. L’uomo sì: ha il libero arbitrio. Puoi scegliere il tuo futuro. Questo è il momento giusto per farlo.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

6 risposte a “Inizia un nuovo decennio. E’ il momento di scegliere il tuo futuro

  1. A volte, anche mettendoci tutta la buona volontà, c’è sempre qualcosa che distrugge i miei obiettivi, anche per il prox decennio mi impegnerò a raggiungerlo, questa volta farò ancora qualche sforzo in più, per cambiare i miei comportamenti e…che dici, ce la faro?

  2. Se seguo l’istinto ottengo sempre dei risultati, se penso troppo no. Per cui ho degli obiettivi, ma cercherò di seguire il mio istinto. Anche perchè a volte ci sono troppi inconvenienti che disturbano i nostri sforzi.
    Grazie Mario.

  3. Sono in parte d’accordo con la mia omonima, anche se penso che comunque gli obiettivi devono essere chiari e soprattutto è necessario avere costanza e non farsi abbattere dagli inconvenienti.

  4. Ed io che mi trovo nel profondo sud, come faccio?
    Non posso realizzare niente, non mi danno soldi, non ho tempo perchè schiavo di un lavoro a 1000 euro al mese, 3 figli, ma mi sento competitivo….
    Come facciamo in un sud schiavizzato dal resto del mondo, in un sud dove chi può frega il prossimo, come si fa in un sud che molti credono di sfruttare come indotto di quello che si fa al nord, in un luogo dove non funziona quasi niente, dai trasporti, ai servizi pubblici, perchè le società del nord vincono gli appalti e si mettono i soldi in tasca e ci lasciano senza niente..
    Come si fa??? a creare un blog come questo e poter campare un famiglia, andare in vacanza, comprare una bella auto, avere una bella casa, se tutto il businnes è concentrato da Roma a salire. In sostanza come si fa a sognare al sud del mondo ?

  5. Ho sempre avuto pochi obbiettivi..quelli per me + importanti..poi ho corso..tanto ..salti a ostacoli a iosa…mi sono rivoltata come un calzino..poi quando raggiungi un certo equilibrio ecco che a 50 anni ti trovi disoccupata..porca vacca ..lasciatemelo dire a questo punto che fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *