Ricevi ciò che dai

Ricevi ciò che dai. Vuoi amici? Dai amicizia. Vuoi fiducia? Dai fiducia. Vuoi amore? Dai amore. Sta a te fare il primo passo. Con prudenza. Ma anche con convinzione. Perché gli altri si regolano sul nostro comportamento. Aspettano di vedere cosa facciamo noi. Se siamo diffidenti, ostili o critici con loro, loro faranno altrettanto con noi.
Certo, si può restare fregati. Puoi dare amicizia, fiducia e amore e ritrovarti con un pugno di mosche. Ma è meglio tentare, e rischiare la delusione, che non tentare per paura della delusione e ritrovarsi con le mani vuote.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

2 risposte a “Ricevi ciò che dai

  1. Condivido con te Mario che riceviamo quello che diamo e si vogliamo tanto dobbiamo metterci in gioco tanto altrimenti avremo sempre tutto con il contagocce, relazioni e rapporti mediocri ma sicuri al nostro cuore. Ogni volta che diamo amore sia al nostro partner o a ai nostri amici abbassiamo le nostre difese, nella misura che lasciamo a qualcuno entrare nel nostro spazio più profondo diamo anche il potere a questa persona di farci male e questo ci fa una paura enorme. Ma è vero che quando vinciamo le nostre paure e diamo tanto riceviamo tanto e ci accorgiamo che e sempre meglio tentare, rischiare, vincere le nostre paure e trovarsi con le mani pieni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *