Il momento giusto è ora

Non aspettare a darti da fare. Non attendere il momento perfetto per iniziare: non arriverà mai. Troverai sempre qualche scusa per rimandare.
Non ti sto consigliando di essere avventato, o incosciente. Ma di vincere la paura. E la pigrizia. Le nuove imprese ci fanno paura. E ci costringono a cambiare una situazione cui ci eravamo abituati. Per questo molti hanno bellissime idee, ma pochi le mettono in pratica: perché i molti non credono abbastanza in se stessi, e nelle loro capacità. O non hanno voglia di rimboccarsi le maniche. O temono di sbagliare.
Hai ben chiaro dove vuoi arrivare? Hai valutato la situazione? Credi, realisticamente, di potercela fare? Allora lanciati! La garanzia di riuscita non esiste. Ma se non provi è garantito che fallirai.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

2 risposte a “Il momento giusto è ora

  1. Verissimo le nuove imprese ci fanno pauro però a volte sono da stimolo.
    Io molte volte non credo in me stesso e ho paura di sbagliare. Ma come dice Valentino Rossi le sconfitte fanno bene.

  2. Questa frase sembra adatta a me come regalo di compleanno! Dipende da quante volte una persona nella vita si è buttato: a volte quando arriva il momento di buttarsi siamo travolti da diecimila emozioni (paura, insicurezza, incomprensioni) ma la cosa peggiore è buttarsi, lasciarsi andare e la paura più grande è quella di trovare un rifiuto in quella cosa che tu finalmente hai creduto, o ti hanno fatto credere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *