La colpa è sempre degli altri?

Un conoscente mi ha detto: Questo è un mondo di str…., ce l’hanno tutti con me! Avrei voluto rispondergli che forse lo str…. è lui: se non riesce ad andare d’accordo con gli altri la colpa non è degli altri, ma sua. E’ facile addossare sempre la colpa agli altri: ci aiuta a non assumerci la responsabilità delle nostre azioni. E quindi ad essere irresponsabili. Ma è un comportamento infantile. Il bambino è in balia degli altri. L’adulto maturo no. Ed è anche un comportamento vittimistico. E demotivante. Perché ti senti una nullità. Nelle mani di altri, che decidono della tua vita. Gli altri si comportano male? Non piangerti addosso, ma cerca di rimediare. E di capire se il loro agire è una reazione ad un tuo comportamento negativo nei loro confronti. Di cui forse non ti sei nemmeno reso conto. Perché notiamo subito i torti che gli altri ci fanno. Meno quelli che noi facciamo a loro.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “La colpa è sempre degli altri?

  1. Davvero una bella riflessione, complimenti, Mario…
    Anche a me capita spessissimo di trovarmi in una situazione nella quale, senza nmaleintenzioni, mi “vittimizzo” incosciamente e, leggendo questo tuoi scritti, non posso fare altro che ringraziarti perchè, quando mi capiterà di nuovo di trovarmi in situazioni dii questo tipo, saprò rievocare le tue parole che, in quel momento, ne sono certisssimo che mi saranno di grande utilità per ragionare e sentirmi meglio!

    Un saluto
    *Ale*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *