Chi si somiglia si piglia, oppure gli opposti si attraggono?

Chi si somiglia si piglia? Oppure sono gli opposti ad attrarsi? Dipende. Siamo attratti da chi condivide i nostri valori di fondo, ma nel contempo ha qualcosa che noi non abbiamo. Sul lavoro: tutti devono impegnarsi per il bene comune, ma ciascuno ha il proprio settore di competenza. Tra amici: gli stessi interessi uniscono, ma non serve che uno sia la copia dell’altro. Altrimenti uno è di troppo. Nelle relazioni: bisogna che gli ideali di vita siano comuni, ma spesso le coppie migliori sono quelle in cui uno è creativo, fantasioso, sognatore e l’altro, invece, è concreto, realistico, con i piedi ben piantati a terra. Perché ci si completa. Uno è il palloncino, l’altro la cordicella che lo tiene ancorato. Due cordicelle sarebbero una noia. E due palloncini volerebbero via.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Filosofia di vita tag: , ,

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *