Mario Furlan, life coach – Quando volevo fare il cantante

Ciascuno ha i suoi talenti da coltivare. Talenti che gli sono stati dati da Dio, o dalla Natura; e che sono un dono da valorizzare. Quali sono? Pensa a cosa ti piace fare, e che sai di fare bene. Ci sono cose che sappiamo fare bene, ma che detestiamo fare; e altre che amiamo fare, ma per le quali siamo negati. Anni fa mi ero messo in testa di fare il cantante. Registrai una canzone in studio; ascoltandola sul cd, con gli effetti speciali dello studio, sembrava carina. Venni invitato a cantarla durante uno spettacolo. Partirono le basi, iniziai a cantare. E scese il gelo, seguito da sguardi esterrefatti e da risolini. I tre minuti della canzone furono i più lunghi della mia vita. Al termine di quello strazio l’amico che mi aveva invitato ad esibirmi mi disse: Mario, è meglio se continui a fare il formatore! Fare il formatore mi piace, e so di riuscirci bene. Quello è il mio talento. Il canto no.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach tag: ,

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *