Mario Furlan, life coach – Liberiamoci dalla prigione!

 

Mario Furlan, life coach

Sono stato nel carcere di San Vittore a trovare alcuni detenuti. Entrandoci, le porte si chiudevano dietro a me. I cancelli sbattevano. Le chiavi giravano nelle toppe. Una sensazione soffocante.  Quanti più portoni blindati si chiudevano, quante più chiavi stridevano nelle serrature, tanto più mi sembrava di precipitare in un girone infernale. E, all’uscita, la sensazione opposta: le porte si aprivano, il cuore si spalancava.
Anche se non siamo fisicamente in prigione, spesso è come se lo fossimo. Perché abbiamo incarcerato la nostra anima. Con porte chiuse fatte di paure, di divieti, di pregiudizi. Liberarci significa aprire quelle porte. Una per una. E tornare a vedere le stelle dei nostri sogni.

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione. E’ fondatore dei City Angels e creatore del Wilding, l’autodifesa istintiva.

www.mariofurlan.com
www.wildingdefense.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach tag: ,

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Una risposta a “Mario Furlan, life coach – Liberiamoci dalla prigione!

  1. Una buona riflessione. Credo che oggi molti hanno paure recondite e insicurezze fortemente trincerate dalle quali cercano di fuggire o evadere, per restare in tema di prigionia. L’immaginazione è una buona risorsa per affrontare tali paure, che non sono altro che contenitori di nuova e migliore esperienza.
    Ringrazio e saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *