Devis Paganelli, da Rimini all’Europa

Devis Paganelli

Devis Paganelli

Partito come editore di un piccolo giornale di città, diventato a sei mesi dal debutto un magazine nazionale, Devis Paganelli, ha festeggiato l’edizione internazionale in Svizzera, Italia e Bulgaria dopo tre anni dal primo numero. Ha creato Slide, il magazine che dal nulla è diventato il mediapartner ufficiale hospitality al Festival di Sanremo, David di Donatello e Giffoni Film Festival. Oggi è attuale Ceo della Are Communication International con sede in Bulgaria, patron di Miss Principessa d’Europa il concorso internazionale di bellezza e talento più trasparente e radicato a livello nazionale e ideatore e produttore esecutivo di Sanremo Newtalent il contest canoro più seguito dai nuovi talenti emergenti.
Il segreto del suo successo? Saper motivare il proprio Team.

Devis, da 0 a 100 in poco tempo. Come si fa?
L’ho scoperto a 34 anni. Quando ho deciso di chiudere le aziende che mi vedevano lavorare da solo, con tutto sulle mie spalle, per avviare iniziative che potevano funzionare solo con un lavoro di squadra.

Nel dettaglio cos’hai fatto?
Inizialmente ho avviato, un giornale  locale, testandone le potenzialità nel territorio di Rimini grazie alla collaborazione di quello che poi è diventato il mio assistente personale. Appurandone le grandi potenzialità, ho organizzato la gestione affinché altri imprenditori potessero usufruire della stessa tecnica e dello stesso metodo, senza dover investire ingenti somme, ma soltanto contribuendo al sostegno delle spese fisse generali.

Parliamo di Slide, giusto?
Si, si chiama Slide Rimini. Dopo due mesi ha cambiato nome in Slide Romagna. Dopo quattro mesi è diventato Slide Italia, con 11 collaboratori in diverse regioni. Dopo tre anni è diventato Slide Magazine diffuso in Italia, Svizzera e Bulgaria.

In cosa consiste la motivazione?
Se non avessi deciso di appoggiarmi a professionisti della motivazione, sono certo che il successo non sarebbe arrivato. Ad ogni evento periodico, ho coinvolto motivatori che insieme alla mia leadership, hanno “seminato” lo spirito e l’entusiasmo giusto, propositivo, nelle persone che si sono avvicinate a me.

Motivazione = Successo? Sia chiaro, SLIDE era un progetto già vincente sulla carta. Ma senza le persone giuste non sarebbe diventato ciò che è oggi. Il bravo leader, credo sia quello che sa innanzi tutto coinvolgere le persone giuste, oltre che ad avere chiaro che la motivazione e il coinvolgimento è fondamentale per raggiungere il traguardo. La giusta dose di fortuna ovvio, ci vuole sempre. Non da meno il tempo dedicato agli altri che è da considerare come uno degli ingredienti per il successo personale e anche comune.

Dal giornale ai concorsi di bellezza, al Festival di Sanremo come mediapartner.
Al Festival di Sanremo siamo  mediapartner hospitality, a Casa Sanremo, grazie ad accordi con il presidente di Gruppo Eventi, Vincenzo Russolillo, ormai un grande amico. Con Miss Principessa d’Europa, abbiamo dato il via a nuove iniziative, che slegano il canonico format del beauty contest, per “innovare” con vere e proprie prove di talento.

Non solo belle ma anche brave?
Si. Stiamo valutando con Miss Principessa d’Europa, una trasmissione televisiva, con reality prima della finale, dove le ragazze si cimentano in svariate prove. Per trovare la bellissima e bravissima da mandare alla finale mondiale di Miss Europe World a rappresentare l’Italia. C’è interesse da parte di una rete ammiraglia, incrociamo le dita.

Non solo bellezza ma anche musica e canzoni con Sanremo Newtalent. Questo com’è nato?
Sono stato ospite in giuria in molti contest. Purtroppo, sempre è accaduto che mi venisse richiesto il voto di questo o quel cantante. Le raccomandazioni inutili che oltre tutto ledono il diritto di ogni partecipante. Ho deciso quindi di avviare un contest dove nessuno potesse “decidere” il voto per conto della giuria.

Il successo delle tue iniziative da dove arriva?
Non sono ricchissimo perché sono onesto. In questo settore se ti svendi o lasci che personaggi discutibili si infilino nelle tue iniziative solo per convenienza economica, alla fine il successo finisce anche se apparentemente ti sembra di arricchirti.
Io ho fatto dei miei eventi, degli eventi speciali, trasparenti, credibili e di successo, grazie al rispetto etico dei principi fondamentali che “regolano” questo settore, il tutto grazie al grande team di persone serie e professioniste che sono nel Team Slide insieme a me.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *