Mario Furlan, life coach – Sei una Ferrari?

Mario Furlan, life coach

Mario Furlan, life coach

Sono convinto che quasi ciascuno di noi abbia grandi capacità. Che siamo cioè, per usare una metafora automobilistica, una Ferrari.
Purtroppo, però, questa Ferrari raramente esprime il massimo delle sue qualità.
Spesso sbaglia strada. O si trova ingolfata nel traffico. O non va più, perché il suo proprietario non l’ha tenuta bene, pensando che portarla dal meccanico sia inutile.
Altre volte la Ferrari non va al massimo a causa di limiti non dell’auto, ma del guidatore. Che non crede di riuscire a guidarla. O ha paura della velocità, e preferisce andare a passo d’uomo.
E tu, ti senti una Ferrari? O hai dimenticato di esserlo?

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach Mario Furlan!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach tag:

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

2 risposte a “Mario Furlan, life coach – Sei una Ferrari?

  1. No…no triciclo !! Però è vero…ci sono individui che hanno capacità ed intelligenze smisurate…ma chi li guida li frena, oppure non è in grado di farli rendere…se ne accorgono tutti…ma nessuno riesce ad invertire la tendenza.
    Un pochino come quel film dove un cavallo di razza veniva usato per arare i campi, sino a quando qualcuno non se ne accorse e lo acquistò per farlo diventare ciò che era destinato ad essere…ed infatti…cominciò a vincere campionati su campionati e coppe su coppe.
    Purtroppo è così…alcuni non sanno guidare dei veri bolidi…e sarebbe meglio lo lasciassero fare a chi ne ha le doti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *