Luciano Gemello di Palestre Torino: Esporterò il mio modello vincente!

Luciano Gemello di Palestre Torino

Luciano Gemello di Palestre Torino

Luciano Gemello è il più noto personal trainer di Torino e forse d’Italia. Tra i suoi clienti, la famiglia Agnelli, Piero Chiambretti, Marco Bogione. Il suo ultimo libro, “La ginnastica da divano”, scritto con il figlio Stefano, è già un best seller. Le sue sei “Palestre Torino” sono le più prestigiose della città, frequentate dai torinesi che contano. Ma lui ama l’understatement: “Avere palestre non è mai stato il mio obiettivo, sin da bambino il mio sogno non era fare il calciatore, o l’astronauta, ma diventare insegnante di ginnastica!”
Dopo l’Isef si laurea, primo italiano, in Management dello sport a Lione (Francia), poi la laurea in Scienze Motorie ed infine un dottorato di ricerca in Scienze Biomolecolari.  E nel 1987 è il primo personal trainer di Torino. Senza concorrenti, diventa il padrone del mercato. Lo cercano tutti, dagli Agnelli ai grandi imprenditori e professionisti. “Le richieste erano troppe, non riuscivo a soddisfarle tutte. Così ho iniziato a formare dei personal trainer, che andavano al posto mio e per i quali mi rendevo personalmente garante” ricorda. Nasce così il brand Personal Home Trainer: il trainer che ti allena a casa.
Alcuni clienti iniziano, però, a richiedere una struttura esterna attrezzata. In un primo tempo Gemello affitta sale in palestre; poi capisce che è più comodo – ed economico – averne una sua. L’accordo con il Cus Torino per mezzo del suo illuminato presidente Riccardo D’Elicio, gli permette di iniziare nel campo dell’imprenditoria del fitness. 
E’ un tale successo che, una dopo l’altra, acquista 6 palestre. Tutte con piscina, tutte con personal trainers formati personalmente da Gemello. E diventa il più grande imprenditore di palestre del Piemonte.
Ma mancava ancora un nome da dare alla catena di palestre. Il brand viene ideato dal suo amico Chiambretti e approvato da altri tre suoi clienti – Lapo Elkann, Boglione di Robe di Kappa e Giugiaro – ricorda Luciano. – Ora siamo solo a Torino, ma ho in mente di esportare questo modello vincente in altre città. A cominciare da Milano… e avremo Palestre Milano!”
Luciano Gemello è l’esempio vivente delle virtù del fitness: a 52 anni ha un fisico straordinario. “Oggi non vanno più i corpi esagerati dei bodybuilder, ma quelli funzionali, da Cirque du Soleil” dice. Ha dato vita, con il ricercatore Massimiliano Gollin, al Centro ricerche performance e benessere. Organizza convegni sul fitness, con personaggi come il dietologo Giorgio Calbrese, ma anche avvalendosi di volti noti come Piero Chiambretti, Marco Berry e Cristina Chiabotto. I relatori parlano mentre camminano sul tapis roulant, il moderatore mentre pedala sulla cyclette. I partecipanti in sala remano energicamente, in modo da tenere acceso il proiettore. E ogni mezz’ora di dibattito c’è una pausa di 5 minuti per fare ginnastica e per bere spremute. C’è da meravigliarsi se ogni incontro registra il tutto esaurito?
“L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha calcolato che se tutti svolgessimo attività fisica la spesa sanitaria calerebbe del 30%”, e che molti tipi di tumore, a cominciare dal carcinoma mammario su cui ho scritto un libro, si dimezzerebbero” puntualizza Gemello. Lo ascolti, e ti trasmette una formidabile carica di energia. E ti viene voglia di alzarti e cominciare a muoverti!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Life Coach tag:

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *