Mario Furlan, life coach – Impara a dire di no!

Vuoi avere successo? Impara a dire di no. O, meglio ancora: a dire meno sì e più no.
Imparare a dire di no non significa diventare stronzo. Ma avere priorità. Le ore del giorno sono solo 24: non puoi fare tutto. E non puoi accontentare tutti.
Non si tratta di dire di no soltanto alle persone che vogliono il tuo tempo. Ma anche alle tante distrazioni quotidiane. Ogni secondo della tua vita stai dicendo di sì a qualcosa, e di no a qualcos’altro. Quando sei su Facebook stai dicendo di sì a quel social, e di no ad altre attività. Quando chiacchieri al telefono, stai dicendo di sì al pettegolezzo e di no ad altre cose. E così via.
Secondo Aristotele, “noi siamo ciò che facciamo ripetutamente”. Siamo, cioé, ciò a cui diciamo di sì ripetutamente. E tu, a cosa dici di sì? Sono le cose cui tieni davvero, quelle importanti per te?
Insomma, hai imparato a dire di no, e senza sentirti in colpa?

Ogni giorno su Facebook  i consigli per la tua crescita personale del life coach Mario Furlan!

Mario Furlan, life coach

 

 

 

Gestione del tempo tag: , ,

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

6 risposte a “Mario Furlan, life coach – Impara a dire di no!

  1. ragione assoluta ,è quello che mi ripeto tutti i giorni ma poi faccio sempre gli stessi errori,e non riesco a mettere in atto quello che mi ripropongo.

  2. è molto difficile , quando ti si presentano un problema o lo avverti, estraniarsi……vorrei tanto sapermi girare dall’altra parte ma purtroppo ancora non mi riesce.Ritieni non sia troppo tardi o non ho più speranza di cambiare?Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *