Mario Furlan, life coach – La differenza tra gruppo e squadra

Mario Furlan, life coach

Mario Furlan, life coach

Che differenza c’è tra un gruppo e una squadra?
La prima risposta che ti viene in mente è che nella squadra tutti remano insieme. C’è un obiettivo comune. Mentre nel gruppo ciascuno va per conto suo.
Vero. Questo è’ necessario; ma non è sufficiente. Perché una squadra sia davvero tale serve che ciascuno abbia un ruolo ben definito. E che ci sia un leader riconosciuto.
Una squadra è come un autobus: il leader deve far salire alcune persone, far scendere altre e far sedere ciascuno al suo posto, senza che occupi quello di un altro.
Questo si scontra con l’ego degli individui: molti vorrebbero essere al posto di comando pur non avendone le capacità. Il loro ego ipertrofico li spinge sul piedistallo, mentre il loro posto è al pian terreno.
Non è facile farli ragionare. E non è facile allontanarli. Il bravo leader è il capo della squadra che sa far loro accettare la situazione senza tragedie. Senza che, sentendosi non valorizzati e quindi offesi, i mediocri che si credono dei geni si mettano a boicottare l’intera squadra.

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach Mario Furlan
per la tua motivazione e la tua crescita personale!

Mario Furlan, life coach – Come migliorare la tua vita

Mario Furlan, life coach

Mario Furlan, life coach e motivatore 

E’ una semplice verità, ma ben pochi se ne rendono conto: non vediamo il mondo così com’è, ma così come noi siamo.
Se sei triste, vedi il mondo a tinte fosche. Se sei felice, lo vedi luminoso. Le stesse persone, le stesse situazioni ti appaiono in modo completamente diverso a seconda del tuo stato d’animo.
Insomma, la tua vita migliora solo quando tu migliori. Non quando arriva un cambiamento esterno: una nuova stagione, un nuovo telefonino, un nuovo governo… perché se tu non cresci, i benefici si dissolveranno. E perderai: il nuovo partner, il nuovo lavoro, la nuova situazione favorevole…
E ricorda: se non stai migliorando, stai peggiorando. Perché nulla resta immobile: tutto cambia. A te la scelta!

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach Mario Furlan
per la tua motivazione e la tua crescita personale!

Mario Furlan, life coach – Gli increduli sono i più creduloni!

Mario Furlan, life coach

Mario Furlan, life coach

Sei di quelli scettici, increduli? Che non credono alla versione “ufficiale” dello sbarco sulla Luna, dell’11 settembre, dei vaccini, delle cure per il cancro e per le emorroidi?
Amico mio, sei uno sciocco credulone. Sapessi quanto ti prendono per il culo, a te che ti pensi più furbo degli altri, perché a te non te la danno da bere!
Non offenderti: è un dato di fatto. Le epoche, come la nostra, in cui domina l’incredulità finiscono, fatalmente, per produrre la massima creduloneria.
Non crediamo nei giornali. Ma crediamo nei blog. Pensiamo che la stampa racconti cazzate: può essere. Ma siamo convinti che su Facebook troviamo la verità. Quella che i “poteri forti”, per definizione perfidi nemici del popolo, vogliono nasconderci.
Finiamo quindi per credere unicamente alle dicerie. Il “si dice”, lo sappiamo, ha una forza terribile. Tanto più da quando è diventato un “si scrive” (si twitta, si posta, si condivide). E diventiamo, così, utili idioti. Utili per chi semina false verità, cioè vere bugie, per i suoi interessi personali.

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach Mario Furlan
per la tua motivazione e la tua crescita personale!