Mario Furlan, life coach – Svuota lo zaino!

Mario Furlan, life coach e motivatore

Mario Furlan, life coach e motivatore

Immagina di avere uno zaino sulle spalle. E’ pieno di sassi. Pesa. Ti rallenta. Ti incurva. Ti affatica. Ti procura il mal di schiena.
Ogni sasso rappresenta uno dolore. Un rancore. Una delusione. Qualcosa di brutto che ti è successo, e che non riesci a lasciar andare. Così te lo porti sulle spalle. E ogni giorno riempi lo zaino di nuovi sassi. Rendendo la tua vita sempre più pesante.
Il passato è un ottimo maestro, ma un pessimo padrone. Continuare a rimuginarlo significa trasportarlo nel presente. Invece di lasciarlo alle nostre spalle, ce lo portiamo sulle spalle.
E’ bene imparare dagli errori del passato, ma l’errore più grande è lasciare che il passato ti rovini il presente e il futuro. Quindi se vuoi vivere sereno, senza logorarti la vita…svuota il tuo zaino! Ogni sera, quando torni a casa, dopo esserti tolto la giacca,non continuare a pensare ai tuoi sbagli e alle cattiverie altrui, ma svuota lo zaino!

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach e motivatore Mario Furlan
per la tua motivazione e la tua crescita personale!

 

Mario Furlan, life coach – Come farti rispettare

Mario Furlan, life coach e motivatore

Mario Furlan, life coach e motivatore

Come farti rispettare e acquisire sicurezza e carisma?
Alcuni comportamenti sono risaputi: non cedere alle insistenze altrui se vanno a tuo danno; non dire dì sì quando vorresti dire di no; non abbassare lo sguardo, non farfugliare, non parlare troppo velocemente o con un tuono di voce troppo basso, non chiudere la postura (ad esempio incrociando le braccia o le gambe).
Altri comportamenti sono meno noti, ma altrettanto efficaci. Come il non ridere quando non è il caso. Un collega dice una barzelletta omofoba? Se qualcuno si comporta male, la persona assertiva non lo ricompensa con un sorriso. Ha il coraggio di restare serio.
Esprimere – con cortesia – il tuo dissenso ti fa guadagnare rispetto: nessuno stima gli yes-men!  Ma soprattutto mostrare serenamente i tuoi punti di debolezza è segno di grande forza. I deboli temono di mostrare le loro fragilità: i forti non le nascondono.

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach e motivatore Mario Furlan
per la tua motivazione e la tua crescita personale!

Mario Furlan, life coach – La chiave del successo

Mario Furlan, life coach

Mario Furlan, life coach

Qual è la prima qualità del successo? Il talento? La genialità? L’entusiasmo?
No. Secondo me è la disciplina.
Se sei talentuoso o geniale, ma non ti applichi, le tue doti innate sono inutili. L’entusiasmo è spesso un fuoco di paglia: arde, e poi si spegne. Mentre la disciplina è la capacità di fare ciò che si deve fare. Anche se non si ha voglia. Senza cercare scuse.
Vuoi un corpo da dieci? Vai in palestra bello motivato, ma dopo qualche seduta molli: è troppo faticoso. Vuoi imparare l’inglese? Ti iscrivi a un corso, ma dopo qualche settimana cominci a saltare le lezioni: è troppo pesante.
Il difficile non è il lavoro, bensì avere la disciplina necessaria per lavorare bene nel tempo!

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach e motivatore Mario Furlan
per la tua motivazione e la tua crescita personale!