The Jab: esce Tutti manifesti

The Jab

The Jab, Alessandro e Mario

The Jab: è il nome di una band composta da due 21enni di Ivrea, Alessandro e Mario. Di cui è appena uscito l’album d’esordio, Tutti manifesti.
A ventun anni sei giovane. Ma se hai iniziato a suonare, con il pianoforte di casa, ad appena 10 anni hai già fatto una bella esperienza… Il nome della band viene da Alessandro: “The Jab era il soprannome di mio nonno pugile da giovane, una settimana dopo la sua morte ho voluto chiamarci col suo nome, per onorarne la memoria”.
Alessandro e Mario si conoscono in studio di registrazione a 14 anni, quando nasce The Jab. Ai tempi nel gruppo erano in cinque; ora sono rimasti in due. Ma molto affiatati.
Nel settembre 2016 fanno il botto: aprono il concerto di Ligabue nel parco di Monza: “Un’emozione pazzesca, con 60mila persone che ti guardano… adrenalinico e traumatico!”
Non si riconoscono in alcun genere musicale: “Ci piace spaziare, è il nostro punto di forza” dicono. E aggiungono che la musica è non solo la loro ragione di vita, ma anche una condanna: “Perché quando sei divorato dalla passione ti allontani dagli altri. Perdi gli amici. E rimani solo”.
Una concezione decadentistica dell’esistenza e dell’artista?
“Sì: ci piace Gabriele D’Annunzio, per la poesia e la filosofia un po’ ci rappresenta!”

 

Life Coach tag: ,

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *