Mario Furlan, life coach – Diversifica le tue fonti di gioia

Mario Furlan, life coach e motivatore

Mario Furlan, life coach e motivatore

Investiresti tutti i tuoi soldi su un unico titolo azionario? Te lo sconsiglio caldamente!  Benché quella azione appia molto promettente, in crescita continua, e stia macinando utili su utili, potrebbe, prima o poi, calare. Oppure crollare. E ti troveresti in braghe di tela…
Seguendo la stessa filosofia, ti sconsiglio, come life coach, di investire su una sola fonte di gioia, di amore o di emozioni positive: il partner, i figli, l’amico del cuore… Perché le cose potrebbero prendere una piega imprevista. Il partner potrebbe lasciarti, o potreste decidere di separarvi. I figli potrebbero trasferirsi in Australia, all’altro capo del mondo. L’amico potrebbe mostrarsi meno amorevole di quanto sembrava, deluderti o addirittura tradirti.
Il discorso non cambia se la tua unica fonte di soddisfazioni viene da un’attività. Conosco un signore che ha le ultramaratone come sua ragione di vita. Sono una passione sana e bella. Ma quando si è ritrovato, a sessant’anni, con le cartilagini delle ginocchia consumate e l’ortopedico gli ha proibito di continuare a correre, è precipitato in una profonda crisi.
Quindi, diversifica! Diversifica i tuoi investimenti finanziari. E diversifica anche quelli emotivi. Per metterti, il più possibile, al riparo da brutte sorprese!

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach e motivatore Mario Furlan per la tua motivazione e la tua crescita personale!

Life Coach tag: ,

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *