Come farti apprezzare. E come farti odiare.

Per piacere non devi vantare i tuoi successi

Vuoi piacere? Non vantare i tuoi successi!

Pensiamo che per fare bella figura, e farci apprezzare dagli altri, dobbiamo sciorinare i nostri successi.
Ma è il proprio il contrario: così ci facciamo odiare. Perché chi vuole mostrarsi grande, forte, invulnerabile sta antipatico. E accende l’invidia.
Per suscitare empatia e amicizia è invece utile mostrarci per quello che davvero siamo: fragili, insicuri, vulnerabili. Meglio raccontare un nostro flop piuttosto che un trionfo: ci rende più umani, più veri. E suscita nell’altro il desiderio di aprirsi a sua volta, e di fidarsi di noi. Perché, svelando le nostre debolezze, ci riveliamo autentici.

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach e motivatore Mario Furlan per la tua motivazione e la tua crescita personale!  

Comunicazione, Life Coach tag:

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *