Amati per essere amato

Vuoi essere apprezzato dagli altri? Comincia ad apprezzarti. Vuoi che ti amino? Comincia ad amarti. Perché gli altri amano chi ha un buon carattere. Chi è sereno, sicuro di sé, aperto, cordiale, disponibile. Persone così stanno bene con se stesse. Sono in pace con il proprio animo. E per questo stanno bene con gli altri. Chi, invece, non va d’accordo con il prossimo – per il suo carattere litigioso, polemico, ipercritico, ultrasospettoso, molto disposto a prendere e poco a dare – non sta bene nemmeno con se stesso. E’ una persona che vede il male dappertutto. Perché il male ce l’ha dentro.

Amati e troverai amore

Perché alcune persone sono apprezzate, accolte a braccia aperte, amate mentre altre, per quanto si sforzino, si scontrano con diffidenza, freddezza, ostilità? La risposta sta in una sola parola: amore. Chi si ama, ed ama gli altri, è amato. Chi non si ama, e  quindi non ama gli altri, non è amato.
Non puoi dare ciò che non hai. Non puoi amare gli altri se non ti ami. Ma dev’essere un amore sano, solare, ottimista, aperto al mondo. Chi si crede superiore agli altri e li tratta con sussiego in realtà non si ama: sta solo cercando di compensare un suo vuoto interiore. Riempiendo il vuoto con la spazzatura.

Trovi il partner giusto se tu sei la persona giusta

Tutto parte da noi. Perché gli altri sono il nostro specchio: rispecchiano, cioè, il nostro atteggiamento.
Vuoi trovare amici? Comincia ad essere amichevole. Vuoi trovare lavoro? Comincia a farti vedere motivato, desideroso di dare il meglio di te. Non è detto che ce la farai. Ma se non parti con un atteggiamento costruttivo è certo che non ce la farai mai.
Questo è vero anche nel campo più importante per la nostra felicità: quello della vita di coppia. Trovi il partner giusto se tu sei la persona giusta. Chi si somiglia si piglia: se attiri sempre persone sbagliate c’è qualcosa di sbagliato nel tuo comportamento. Tratterò questi temi sabato e domenica in un seminario aperto a tutti. Il titolo: La via dell’amore.