Mario Furlan, life coach – Viva la Jihad!

Mario Furlan, life coach

Mario Furlan, life coach, durante un corso di comunicazione efficace e motivazione

Dovremmo diventare tutti jihadisti. No, non sono impazzito: uso questo termine nella sua accezione migliore. Jihad significa guerra. I terroristi, i fanatici, gli integralisti la interpretano come guerra contro gli infedeli. Mentre le persone spirituali, i sufi, gli illuminati la intendono come guerra interiore. Lotta contro il nostro lato oscuro, per far prevalere la nostra parte luminosa. E’ una lotta quotidiana. Una battaglia da guerrieri. Lo jihadista positivo è proprio questo: un guerriero della luce. Una persona che si impegna a scegliere, ogni giorno, la strada della crescita interiore. Non la strada più facile, ma quella migliore.

Ogni giorno su Facebook i consigli del coach Mario Furlan!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Filosofia di vita tag: ,

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *