Mario Furlan, life coach – Il bello e il brutto

Mario Furlan, life coach e motivatore

Mario Furlan, life coach e motivatore

Spesso non sono le cose in sé ad essere belle o brutte, ma è la nostra reazione emotiva a farle apparire tali.
La Juve ha vinto il settimo scudetto consecutivo. Può essere una notizia ottima o pessima, a seconda che tu sia o no juventino. Puoi pensare che la Juve sia l’orgoglio del nostro calcio. Oppure che, vincendo sempre, abbia instaurato una dittatura.
Nasce il governo Salvini – Di Maio. Sei speranzoso o preoccupato? Anche in questo caso dipende dalle tue idee politiche.  Puoi esultare perché le tasse caleranno, si andrà in pensione prima e i disoccupati riceveranno lo stipendio; oppure puoi metterti le mani nei capelli pensando all’aggravio per le casse pubbliche.
Comunque tu la veda, non puoi farci nulla se la Juve vince o perde; e puoi farci ben poco se il governo riesce o fa cilecca. Ci sono cose, volente o nolente, che sono del tutto, o in gran parte, fuori dal tuo controllo. Quindi tanto vale concentrarti su ciò che invece riesci a influenzare. E sull’unica persona che, a fatica, puoi controllare: te stesso!

Ogni giorno su Facebook  i consigli per la tua crescita personale del life coach Mario Furlan!

Life Coach tag: ,

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Una risposta a “Mario Furlan, life coach – Il bello e il brutto

  1. Verissimo! Quante volte ci incazziamo o esultiamo su cose che non possiamo controllare senza pensare al cosa più importante, noi stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *