Mario Furlan, life coach – Cosa penseranno di te al tuo funerale

Sai a cosa pensa gran parte di chi partecipa a un funerale?

Sai a cosa stanno pensando molti di quelli che partecipano a un funerale?

Ti preoccupi di quello che gli altri pensano di te? Sappi che a te non ci pensano proprio. Se non per qualche fugace momento della loro giornata.
Accadrà anche al tuo funerale. Ho letto i risultati, choccanti, di un’indagine svolta negli Usa su oltre mille funerali. E non credo che in Italia sia molto differente. Dice, sostanzialmente, tre cose.
1) che la partecipazione a un funerale viene dimezzata se piove;
2)  che solo una decina di persone (i familiari e gli amici più stretti) soffre davvero;
3) che durante la cerimonia in chiesa il pensiero principale della maggior parte dei presenti è di tagliare la corda appena possibile. Si stanno rompendo le scatole, e vogliono andarsene via! E trovano qualche scusa per non accompagnare la bara al cimitero!
Sei sorpreso? Offeso? Deluso? Ahimè, è la dura realtà! Gli altri, a parte i pochi che davvero ti vogliono bene, non si curano di te. Quindi non ti curar, più di tanto, di loro. E’ il mio consiglio di life coach.