Mario Furlan, life coach – Elimina il burocrate in te!

Risveglia il campione in te!, best-seller motivazionale del life coach Mario Furlan

Risveglia il campione in te!, un libro che ti aiuta a cambiare le tue cattive abitudini

La burocrazia, nata con le migliori intenzioni, si è ridotta a fare principalmente una cosa: rendere difficile il facile attraverso l’inutile. Rallentando e complicando tutto, come stiamo vedendo anche con l’approvazione e la distribuzione dei vaccini antiCovid.
Protocolli che potevano andare bene tempo fa possono rivelarsi obsoleti e dannosi al giorno d’oggi. Sapevi, ad esempio, che in alcuni eserciti è richiesta la presenza di tre soldati per usare un cannone? Due lo caricano e sparano, il terzo li guarda. A che serve? Una volta serviva a evitare che il cavallo, spaventato dall’esplosione, fuggisse. Il protocollo non è cambiato… e oggi è inutile. Ma è ancora lì. In perfetto spirito burocratichese. Perché il burocrate non è interessato al risultato, ma ad una cosa soltanto: a seguire, per filo e per segno, la procedura che gli è stata imposta. Nessuno lo rimprovererà se non ha raggiunto l’obiettivo, ma sicuramente lo puniranno se non segue la procedura. E non importa se questa è lunga, inutile, farraginosa o addirittura dannosa. Perché la forma conta infinitamente più della sostanza.
Anche se non sei un burocrate, poniti questa domanda: ci sono cose che continui a fare per abitudine, anche se oggi non ti servono più?

Ogni giorno su Facebook  i consigli del life coach e motivatore Mario Furlan per la tua motivazione e la tua crescita personale!

 

Gestione del tempo, Life Coach tag:

Informazioni su Mario Furlan

Mario Furlan è docente universitario di Motivazione e crescita personale all'università Ludes di Lugano, e di Comunicazione efficace, leadership e management all'università Fortunato di Benevento. Ha scritto vari best-seller, tra cui "Risveglia il campione in te!" e "Tu puoi!" E' noto anche come creatore del Wilding, l'autodifesa istintiva, e dei City Angels. www.mariofurlan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *